A Settembre al via il Progetto Giovani e Legalità.

Evolutioncisf, in partnership con altri Organismi, è stata selezionata dal MIUR per gestire in Basilicata il reinserimento socio-lavorativo di 29 minori/giovani adulti detenuti.

Il percorso prevede interventi personalizzati di orientamento e formazione professionale, da realizzarsi mediante l’erogazione delle misure (1B. Accoglienza, presa in carico e orientamento - 1C.Orientamento specialistico -  2A. Formazione mirata all’inserimento lavorativo) previste dalla Garanzia Giovani.


Finalità ed obiettivi

La finalità generale di favorire il reinserimento socio-lavorativo dei destinatari mediante la realizzazione di interventi volti a garantire un’offerta di orientamento e formazione qualitativamente valida, basata su una concreta analisi di fabbisogni rilevati sul territorio. Gli obiettivi generali dell’intervento sono così individuati: - offrire una risposta “ad hoc” per ogni singolo giovane coinvolto, attraverso una efficace lettura del suo bisogno e l’integrazione dei vari interventi attivabili che tengano conto delle attitudini, dei suoi desideri e delle eventuali competenze già acquisite;

- sviluppare/realizzare percorsi formativi personalizzati e professionalizzanti, finalizzati ad accrescere l’autonomia e le competenze spendibili sul mercato del lavoro di ogni singolo partecipante.

Destinatari

L’elevata condizione di fragilità dei minori/giovani adulti destinatari dell’intervento li espone ad un forte rischio di fallimento dei percorsi di reinserimento sociale che il sistema ad oggi prevede. Per tale ragione, si ritiene opportuna l’attivazione di progetti congiunti volti a garantire una maggiore possibilità di raggiungimento di risultati concreti e duraturi, a potenziare le capacità complessive di 1 I giovani destinatari del progetto dovranno essere in possesso del requisito di NEET, vale a dire essere non occupati e non inseriti in percorsi di istruzione e formazione.

I Partner:

PROGEA FORMAZIONE

ESCLA

IN. HR AGENZIA PER IL LAVORO