COSA E’ IL PIANO GARANZIA GIOVANI

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training). 

A CHI SI RIVOLGE 

Ai giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadini comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo.

LE MISURE ATTUALMENTE ATTIVABILI: TIROCINI

Il tirocinio ti permette di fare una vera esperienza formativa in azienda regolamentata dalle Linee Guida nazionali sui tirocini e dalle disposizioni delle singole Regioni.

Hanno l'obiettivo di agevolare le scelte professionali e di aumentare le possibilità occupazionali, una volta conseguito un diploma o una laurea, velocizzando e rendendo più efficace il percorso di transizione tra scuola e lavoro attraverso la formazione sul campo. Se invece si è persa la propria occupazione o si fatica ad entrare nel mondo del lavoro, un tirocinio di reinserimento può favorire un effettivo inserimento o reinserimento acquisendo delle nuove competenze.

Verrà riconosciuta un'indennità di partecipazione mensile pari a 500,00/mese per al massimo 6 mesi erogato in parte dall’azienda ospitante (200,00/mese) ed in parte dalla Regione per il tramite dell’INPS (300,00/mese). 

Per avere diritto all’indennità il tirocinante dovrà frequentare almeno il 70% delle ore/mese previste e dovrà regolarmente aggiornare il registro presenze trasmettendolo al termini dei 30 giorni (conteggio per la singola mensilità) sia all’Organismo di Formazione sia al consulente aziendale.

L’azienda dovrà emette regolare cedolino paga/rimborso spese e dovrà liquidare esclusivamente a mezzo strumenti tracciabili (assegno bancario o circolare non trasferibile, bonifico bancari) le indennità al tirocinante che dovrà firmare per quietanza lo stesso cedolino paga a cui il pagamento si riferisce.

Per maggiori info inviaci una mail dalla ns sezione contatti oppure se vuoi attivare un tirocinio con noi scarica il modulo sottostante, compilalo in tutte le sue sezioni e rispediscilo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.