Dal 9 luglio 2018 le imprese e i datori di lavoro, con almeno una sede operativa in Basilicata, potranno presentare la domanda telematica per gli incentivi economici concessi dal bando “Destinazione giovani” finalizzato a sostenere l’assunzione a tempo indeterminato di giovani, di età compresa tra i 18 anni e i 35 anni non ancora compiuti e residenti in regione.

Gli incentivi previsti dall’Avviso, con dotazione finanziaria di 26 milioni di euro, sono cumulabili con altri aiuti per la stessa assunzione fatti salvi alcuni divieti previsti dalle norme comunitarie in materia di aiuti “de minimis” o statali.

IL CONTRIBUTO

L’importo del bonus varia da 8 mila a 12 mila euro l’anno, per massimo due annualità, a seconda che il nuovo assunto sia diplomato o laureato e prevede sgravi contributivi per gli oneri previdenziali o per quelli assistenziali relativi a figli e familiari. Nello specifico:

  • 8.000,00 in caso di assunzione uomo in possesso di qualifica triennale o diploma con contratto full time
  • 10.000,00 in caso di assunzione donna in possesso di qualifica triennale o diploma con contratto full time
  • 10.000,00 in caso di assunzione uomo in possesso di laurea almeno triennale con contratto full time
  • 12.000,00 in caso di assunzione donna in possesso di in possesso di laurea almeno triennale con contratto full time
    Le somme si intendono per singola annualità e per al massimo 2 annualità

REQUISITI PER L’AZIENDA

  • Avere Almeno un unità locale in Basilicata
  • Iscritte nel registro delle imprese della CCIAA territorialmente competente con stato attivo, se tenute a tale adempimento;
  • In regola con la normativa del regime di aiuti di stato prescelto (Regolamento (UE) n.1407/2013 aiuti a DE MINIMIS oppure Regolamento (UE) n.651/2014)
  • In regola con l’applicazione del CCNL di riferimento;
  • In regola con gli adempimenti contributivi INPS e INAIL e con le contribuzioni agli Enti paritetici, ove espressamente previsto dai Contratti Collettivi Nazionali interconfederali o di categoria;
  • In regola con la normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori;
  • Essere in regola con gli adempimenti connessi al collocamento obbligatorio L 68/1999;
  • Non aver effettuato, nei 12 mesi precedenti la data presunta di assunzione, licenziamenti di lavoratori impiegati nella medesima mansione per la quale si attiverà la nuova assunzione;
  • Non devono sussistere vincoli di parentela entro il 3 grado con l’aspirante dipendente oppure di coniuge

NUMERO DI BONUS FRUIBILI

I bonus che ciascun azienda beneficiaria può richiedere varia in base al numero di dipendenti della stessa
Da 0-10 dipendenti: fino a 2 bonus,
impresa con più di 10 e meno di 50 dipendenti: fino a 5 bonus

BANDO ANCORA IN CORSO, E’ POSSIBILE PRESENTARE LA DOMANDA ENTRO IL 31/12/2019 
E COMUNQUE FINO AD ESAURIMENTO DELLE RISORSE STANZIATE