PERCHÈ SCEGLIERE QUESTO MASTER

Il Master offre una panoramica integrata a sistemi di progettazione, analisi e monitoraggio del territorio in coerenza alle ultime novità introdotte dalla normativa ed intende fornire una risposta in termini formativi a giovani architetti, ingegneri e liberi professionisti, i quali avvertono fortemente l’ esigenza di rafforzare e migliorare la propria professionalita’ sul tema del Building Information Modeling (BIM) e dell’ interoperabilita’ tra i software, una metodologia innovativa, con procedure integrate, che rappresenta il futuro della progettazione.

Si propone pertanto un Master ad ampio spettro che metta in condizione di operare nell’ambito BIM con attenzione a tutti gli aspetti legati alla progettazione ed alla esecuzione del manufatto edilizio, architettonico, strutturale, impiantistico, computistico e gestionale.

Il Master, altresì, consente ai professionisti che vogliono operare nel settore di allinearsi con le nuove tecnologie operative: BIM, GIS e utilizzo dei droni quali strumenti di analisi e rielvazione.


STRUTTURA DEL PROGRAMMA

MODULO 1 | Introduzione a BIM e Normativa tecnica
La logica di funzionamento del BIM, Le procedure operative, l’organizzazione tipo del team di lavoro, individuazione dei compiti, La nuova normativa sugli appalti pubblici e recepimenti in materia di BIM, confronto con il quadro normativo vigente nelle altre nazioni Europee. Il nuovo codice appalti italiano in chiave BIM.

MODULO 2 | BIM Management
Progettazione BIM di base. La Programmazione delle opere. Preparare e presentare il piano operativo e temporale di progettazione. Monitoraggio e controllo dei progetti. Gestione remota del cantiere.

MODULO 3 | Revit BIM Architecture 
Introduzione alla logica BIM ed interfaccia grafica, Creazione dei riferimenti, Viste di progetto e definizione degli ambienti, Computi e tabelle organizzazione dei dati di progetto, Organizzazione delle fasi di lavoro, Rendering e animazioni, Concetti fondamentali sulle famiglie di Revit famiglie di sistema, Modellazione solida con Revit, Le famiglie di oggetti: Creazione di famiglie di componenti caricabili, Gestione visibilità e serialità, Le famiglie di dettaglio bidimensionale, integrazione con le famiglie caricabili, Metodologie di lavoro: I workset per la condivisione del lavoro, L’analisi energetica e quantitativa, Panoramica sull’utilizzo di Revit Structure, Metodologie di lavoro: Progettazione e dimensionamento di un impianto idrico con MEP, Metodologie di lavoro: La cantierizzazione del progetto Naviswork Manager.

MODULO 4 | Revit BIM Structure 
Concetti base di progettazione BIM, L’Ambiente di lavoro di Revit Gli oggetti di Revit, Il concetto di famiglia, Creazione dei Livelli, Creazione di elementi strutturali personalizzati, Documentazione del progetto, Gestione di carichi e modello analitico, impostazione della grafica, Analisi statica con structural analisys per Revit, Utilizzo di Autocad Structural Detail.

MODULO 5 | Revit BIM MEP
Concetti base di BIM, Interfaccia grafica Revit Interfaccia specifica di Revit MEP, Concetto di famiglia: rappresentazioni degli oggetti elementi ed oggetti impiantistici fondamentali, strumenti di editing per la progettazione BIM, Modellazione degli elementi ed oggetti, creazione e modifica del dimensionamento ed annotazioni. Calcoli ed Analisi Energetica, Strumenti avanzati di creazione ed editing Creazione di abachi e Analisi Energetica dell’Edificio, Gestione e Impaginazione, Visualizzazione e Stampa.

MODULO 6 | Revit BIM Naviswork 
L’interfaccia grafica di Naviswork manager, Modalità di caricamento ed Controllo dei Playback, Effetti di Rendering, Funzionalità del Presenter, Impostazioni e regole per il Clash – Test, Lo strumento quantification per la stima delle quantità e dei costi di un opera edile.

MODULO 7 | GIScience e Sistemi a Pilotaggio Remoto per la gestione integrata del territorio e delle risorse naturali
Produzione e gestione della geo-informazione, GIScience per la gestione dei conflitti ambientali e la partecipazione nelle decisioni pubbliche, Cartografia e GIS per le green infrastructures, Geo-informazione e nuove tecnologie per l'agricoltura sostenibile, Geotecnologie e geo-informazione nella pianificazione del territorio, Produzione e gestione della geo-informazione, GIScience e GeoHumanities 


Programma Workshop 
Sviluppo di un progetto in team per una clientela di riferimento scelta nel settore professionale di pertinenza

Programma Stage/Tirocini Aziendale 
Tutti i partecipanti al master potranno svolgeranno uno stage di apprendimento presso le aziende e società professionali convenzionate. Tutti i partecipanti al corso in regola con le condizioni di partecipazione al corso riceveranno un’attesto di partecipazione finale rilasciato dalla A-Sapiens ATC (Autodesk Training Center).


Caratteristiche del Master

Tipologia corso: In aula, fino a 15 partecipanti.

Durata: 900 ore, di cui 250 ore di stage formativo aziendale.

Software utilizzato: Autodesk REVIT 2018 e altri applicativi BIM per impianti e strutture

Docenti: Docenti Ufficiali Autodesk del corso, ed altri esperti esterni

Data di avvio: MAGGIO/GIUGNO 2018 

Luogo di svolgimento: POTENZA


Direttori del Master

Ing. Ivana FEZZUOGLIO
Ing. Carmine Rocco MECCA

Attachments:
Download this file (Scheda Master_BIM.pdf)Scheda Master BIM[ ]738 kB

Richiesta di informazioni per la partecipazione a corsi di Alta Formazione